Annullato il contest per il manifesto 2016

 

Niente contest per la creazione del manifesto 2016 della Festa dei Gigli. La Fondazione, durante l’ultimo C.d.A., ha deciso, a seguito della relazione della commissione esaminatrice degli elaborati, di annullare il concorso lanciato lo scorso febbraio, aperto a grafici professionisti e a studenti di Accademia di Belle Arti, per la realizzazione del manifesto che avrebbe dovuto promuovere in Italia e nel mondo la ballata del prossimo 26 giugno. 

La decisione, secondo il comunicato della Fondazione, è dovuta ad un vizio di forma nella consegna degli elaborati che, da regolamento, andavano presentati indicando le generalità in una busta chiusa, diversa da quella contenente l’elaborato presentato, al fine di garantire la segretezza circa i nomi dei partecipanti.

La Fondazione ha quindi contattato quattro studi grafici, invitandoli a manifestare un eventuale interesse alla realizzazione del materiale pubblicitario per il prossimo giugno nolano, non essendoci materialmente tempo per un nuovo contest. Ringraziamo quanti hanno risposto al bando: il nostro obiettivo è quello di elevare la qualità della festa aprendola il più possibile a tutte le realtà che possono fornire in tal senso un contributo positivo. Purtroppo nel caso di specie i concorrenti non si sono attenuti alle prescrizioni del regolamento motivo per il quale, a malincuore, abbiamo dovuto procedere all’annullamento del concorso”. Ha commentato il presidente della Fondazione Festa dei Gigli, Raffaele Soprano.