CdA Fondazione: Confermati Barbalucca e Santella, entra l’ex dirigente RAI Vecchione

CdA FondazioneSi riassetta il Cda Fondazione Festa dei Gigli. Con il decreto numero 28 dello scorso 8 maggio, l’oramai ex sindaco,Geremia Biancardi, ha conferito le 3 nomine di Consigliere d’Amministrazione spettanti, come da statuto, al primo cittadino. Le nomine, secondo l’articolo 19 dello statuto stesso, hanno durata di 5 anni, e sono rinnovabili esclusivamente per un secondo mandato. Due le conferme: l’Architetto Umberto Barbalucca e il Dott. Antonio Santella, sono stati infatti confermati nel ruolo fin ora ricoperto. La scelta del terzo membro del Cda, in sostituzione del dimissionario Avvocato Raffaele Soprano, che aveva ricoperto anche la carica di Presidente della Fondazione stessa, è caduta sull’Avvocato Lorenzo Vecchione. Nolano di nascita, classe 1945, Vecchione è stato tra i più famosi avvocati della RAI, nonchè amministratore delegato di RAISat.

Il CdA nominerà il nuovo Presidente

A poco meno di un mese dal via al GiugnoNolano si ricompone quindi l’assetto del Consiglio d’amministrazione. Va chiarito che la nomina di Vecchione in sostituzione del dimissionario Presidente, non conferisce al nuovo membro la carica stessa, ma unicamente il ruolo di membro del Consiglio. Sarà compito del CdA, nelle sue prossime riunioni, indicare il nome del nuovo Presidente della Fondazione. Infondata quindi la notizia che Vecchione sia il nuovo Presidente. Come da statuto, il sindaco è tenuto a nominare 3 membri. L’assegnazione del ruolo di Presidente sarà poi compito del Consiglio d’Amministrazione, che potrebbe comunque decidere di affidare a Vecchione la carica.