Fondazione, si dimettono Santaniello e Santella.

L’avvocato Orlando Santaniello e il dottor Antonio Santella hanno rassegnato le proprie dimissioni da componenti del Consiglio di amministrazione della Fondazione Festa dei Gigli. La decisione è stata determinata dal venir meno delle condizioni per proseguire l’incarico.

Ringrazio l’avvocato Santaniello ed il dottor Santella per il lavoro svolto fino ad oggi – afferma il presidente Lorenzo Vecchione – Abbiamo condiviso un impegno intenso, insieme all’intero consiglio, per dare un contributo positivo alla Festa dei Gigli”.

Il Consiglio di amministrazione della Fondazione resta in carica solo per l’ordinaria amministrazione.

Questo il comunicato con cui la Fondazione Festa dei Gigli comunica le dimissioni di due dei membri del CdA. In particolare, l’avvocato Orlando Santaniello, ha fatto pervenire alla nostra redazione il messaggio con cui comunica al presidente Vecchione ed al Sindaco Gaetano Minieri le motivazioni della sua decisione.

Le ragioni sono diverse – scrive Santaniello – innanzitutto mi rendo conto di essere stato espressione del Commissario Straordinario e che, nelle more, vi è stato l’insediamento della nuova Amministrazione; nel contempo, non nascondo alcune perplessità sul sistema di condivisione dell’Organo Collegiale e la presa d’atto della impossibilità di poter realizzare i programmi e la lineare gestione della Festa. Spero tanto che chi mi succederà possa essere animato dallo stesso ardore ed amore per la Festa che ha accompagnato il mio brevissimo incarico in Fondazione.