Giglio “fuori festa”, interviene la Fondazione

logo---Fondazione-Festa-dei-Gigli_1


15 settembre 2013 – di Alberto De Sena


NOLA – Torna d’attualità la polemica sui gigli “fuori festa”. Da qualche giorno un obelisco di legno svetta tra i palazzi di via Fonseca pronto per ballare. Ad organizzare l’evento sarebbe lo stesso gruppo di giovani nolani finiti nel ciclone delle polemiche lo scorso maggio, quando a pochi giorni dal giugno nolano era prevista la ballata di un giglio di 20 metri, poi annullata dagli stessi organizzatori, dopo un incontro con il primo cittadino di Nola, per “il bene della festa eterna”. A distanza di solo quattro mesi si ripropone la stessa scena, e nel ruolo di protagonisti ci sono le stesse persone, per un fenomeno che non accenna a fermarsi.


 

 

Nella giornata di ieri l’intervento dei Vigili Urbani che hanno, di fatto, diffidato gli organizzatori, mentre e di poche ore fa l’intervento della Fondazione Festa dei Gigli, che nella persona del Presidente Soprano, in mattinata ha richiesto ufficialmente l’intervento delle istituzioni e delle forze dell’ordine per scongiurare definitivamente la ballata del giglio che doveva avvenire questa sera, a comunicarlo e il segretario della Fondazione Antonio Daniele, tramite il suo profilo facebook.