Il Presidente dell’Unione Nazionale Pro Loco a Nola per la ballata dei Gigli

Da Parigi a Nola, l’impegno per la tutela e la valorizzazione del patrimonio culturale immateriale da parte dell’Unione Nazionale Pro Loco d’Italia si estende dal locale al globale ed è per questo che la Pro Loco Nola Città d’Arte in occasione della Festa dei Gigli 2018 ospiterà a Nola il Presidente delle Pro Loco d’Italia Antonino La Spina ed il Responsabile Rapporti UNESCO ed ONG Gabriele Desiderio. Dai tavoli di discussione dell’Assemblea Generale Unesco per la Salvaguardia del Patrimonio Culturale Immateriale, in corso a Parigi, La Spina e Desiderio giungeranno a Nola sabato 23 giugno, per dare il proprio saluto ai comitati in azione ed assistere, domenica 24, alla festa patrimonio immateriale Unesco in onore di San Paolino. Una partecipazione fortemente voluta dal presidente e dal consiglio di amministrazione della Pro Loco Nola Città d’Arte recentemente rinnovati, in continuità con quanto già programmato negli ultimi mesi di lavoro. Da sabato 9 giugno, inoltre, presso la sede della Pro Loco Nola Città d’Arte sarà potenziato, come da cinque anni a questa parte, il servizio di accoglienza ed informazione turistica, grazie al valido contributo dei volontari del Servizio Civile Nazionale Unpli e degli informatori turistici di UNIT. Presso l’infopoint della centrale sede di Corso Tommaso Vitale 9 non solo sarà possibile ricevere assistenza e tutte le notizie utili per visitare la città ma conoscere e scoprire i tanti valori della Festa Eterna attraverso video, le opere fotografiche di Olivo Scibelli, il piccolo laboratorio di cartapesta di Felice Canfora e, novità di quest’anno, vivere l’esperienza festa in maniera multimediale attraverso il desk informativo della Pro Loco. Da lunedì 18, infine, saranno disponibili in sede le nove magliette dei comitati, generosamente offerte dai Maestri di Festa 2018 per visitatori e turisti.