La paranza, il motore del giglio

 

 

La paranza è quel gruppo di persone chiamato dal maestro di festa a  trasportare il giglio in occasione della Ballata. Ogni paranza è formata da un numero non definito di persone, per alzare il giglio occorrono 127 uomini, divisi tra le varre e i varrielli, queste persone prendono il nome di “cullatori”

La paranza si distingue grazie alle maglie, diverse a seconda del gruppo di appartenenza. Il verso segno distintivo di ogni cullatore è l’asciugamano piazzato sul collo. Simbolo di sforzi e fatica fuori dal comune.

 

La paranza è guidata da un Capo-paranza, che impartisce mediante un microfono collegato all’impianto fonico del giglio, i comandi che tutti i cullatori dovranno eseguire con sincronismo e precisione. Il capo-paranza si avvale della collaborazione di alcune persone, poste solitamente ai 4 angoli della base, questi soggetti sono chiamati “Caporali”

 

PARANZE NOLANE ATTUALMENTE ATTIVE NELLA FESTA DEI GIGLI DI NOLA  

 

Paranza Cenzinese Paranza Fantastic Team Paranza La Franzese

Paranza Orgoglio Nolano Paranza Pollicino Paranza San Massimo
Paranza Simpatia Paranza Stella Paranza Volontari

 

PARANZE “FORESTIERE” CHE HANNO PARTECIPATO ALLA FESTA DEI GIGLI DI NOLA

 

   
Paranza Amici miei(Barra) Paranza Bruscianese Paranza Casavatorese
   
Paranza La Formidabile (Barra) Paranza Giovani di Crispano Paranza Gioventù Bruscianese
Paranza Insuperabile (Barra) Paranza Indistruttibile (Cimitile) Paranza La Mondiale (Barra)
   
Paranza Tigrotti Crispanesi