Nola 2020, la Fondazione incontra associazioni e parolieri.

Continua la serie d’incontri promossa dal nuovo C.d.A. della Fondazione Festa dei Gigli con le varie anime che compongono l’universo gigliante, nell’ambito dell‘organizzazione del prossimo GiugnoNolano.

Nella giornata di ieri, il Presidente, Nicola Argenziano ed i restanti membri del direttivo, hanno incontrato una rappresentanza delle locali associazioni, da sempre fulcro organizzativo degli eventi del programma di giugno. Tante le proposte già acquisite, per regalare alla città ed ai turisti che accorreranno nella città dei gigli, una serie di manifestazioni ad alto tasso qualitativo.

Si è tenuto invece, nelle ultime ore, l’incontro con parolieri e compositori delle canzoni d’occasione. Altro punto fondamentale di questo nuovo corso della Fondazione è il recupero della tradizione musicale nolana, che va tutelata e promossa. Nella intenzioni del ente c’è un confronto sui temi musicali a tutela dello stile nolano. Primo atto di questo nuovo corso è la prevista consegna, entro il 28 febbraio, dei testi e delle melodie che accompagneranno la ballata degli obelischi e della Barca nel prossimo giugno. La canzoni saranno vagliate dalla commissione cultura.