Nuova riunione Fondazione – Maestri di Festa, torna il sereno sulla ballata?


 

Una nuova riunione si è tenuta ieri sera tra la Fondazione Festa dei Gigli e i Maestri di Festa dell’edizione 2014 della kermesse, all’incontro erano presenti anche i capiparanza, i vertici della polizia, dei carabinieri e dei vigili urbani. L’obbiettivo del nuovo incontro era quello di risolvere le incomprensioni tra il C.d.A. di Via Merliano e le corporazioni che ieri hanno inviato una lettera al Prefetto di Napoli, Francesco Musolino, chiedendo il rinvio della manifestazione a Domenica 29.

 

Importanti accordi sono stati raggiunti tra le parti, che hanno unanimemente espresso la volontà di impegnarsi affinchè la ballata di Domenica 22 si svolga nel migliore dei modi e nel pieno rispetto delle regole. Si sono delineate le tempistiche per l’ingresso degli Obelischi nella centrale Piazza Duomo, palcoscenico della prima parte della Festa, tutti i gigli dovranno essere in posizione per le ore 13, orario in cui dalla cattedrale uscirà il busto di San Paolino per la benedizione delle macchine, mediante l’intercessione del Vescovo Mons. Beniamino Depalma.

 

Il dirigente della polizia, Dott. Giovanni Mandato, ha confermato la presenza alla ballata dell’Ambasciatore Francese durante il giorno del cielo. Intanto ieri è partita la nuova costruzione del Bettoliere nei pressi della Villa Comunale, e si sono tenute le prime “serate” nei pressi di alcuni degli obelischi, che verranno tutti rivestiti entro oggi, l’ultimo dovrebbe essere il Calzolaio, posizionato a Piazza M.C. Marcello, la cui vestizione inizierà verso le 12.