Tra incertezze e diatribe, domenica al via il rito delle Bandiere

“The show must go on”, recitava il brano dei Queen pubblicato dalla band britannica. L’incipit del celebre pezzo sembra, di fatto, perfetto per questa fase organizzativa della Festa dei Gigli, edizione 2020: lo spettacolo deve andare avanti.

Nonostante un Calzolaio ancora da assegnare (chiusura dei termini il 10 ottobre alle ore 12.30, ndr), con i Maestri di Festa, inoltre, sul piede di guerra per la questione delle fideiussioni bancarie e con la Fondazione intenta ad affrontare le doppie dimissioni dei consiglieri Santaniello e Santella, la strada verso la ballata del prossimo giugno procede ugualmente.

Ed il primo atto, quello del passaggio delle Bandiere dai vecchi ai nuovi Maestri di Festa, è oramai alle porte. Il rituale prenderà, di fatti, il via nel week-end, con ben due eventi. Nella mattina di domenica 13 ottobre, il taglio del nastro verrà effettuato dalla corporazione del Panettiere. La corporazione dell’Ortolano, invece, sarà protagonista nel pomeriggio, con partenza da Via Madonna delle Grazie.

bandiere

L’investitura “ufficiale” avverrà, come da tradizione, in Duomo, ai piedi della statua di San Paolino. Sotto gli occhi del Santo, il gonfalone, simbolo della corporazione, passerà dalle mani dei Mastri di Festa 2019, ai nuovi assegnatari. Un rituale che si ripeterà, inoltre, altre 8 volte, una per ogni corporazione.

CALENDARIO DEGLI EVENTI

Qui di seguito le date delle bandiere, con i relativi luoghi di partenza, che ci sono già state comunicate.

13 OTTOBRE, DOMENICA – Panettiere – ore 9.00, Piazza Paolo Maggio
13 OTTOBRE, DOMENICA – Ortolano – ore 14.30, Via Madonna delle Grazie 26
20 OTTOBRE, DOMENICA – Sarto – ore 10.00, Via On.Francesco Napolitano
20 OTTOBRE, DOMENICA – Salumiere – ore 16.30, Via Anfiteatro Laterizio
26 OTTOBRE, SABATO – Beccaio – ore 16, Via Anfiteatro Laterizio 122 (Tribunale)
27 OTTOBRE, DOMENICA – Fabbro – ore 10, Piazza Salvo d’Acquisto 6 (Parco Libertà)
3 NOVEMBRE, DOMENICA – Bettoliere – ore 10, Via Alcide De Gasperi
8 DICEMBRE, DOMENICA – Barca di San Paolino, ore 10

Ovviamente si attende l’assegnazione del Calzolaio 2020 per completare il quadro