Fondazione: Mario Cesarano e Ida De Falco entrano nel CdA

NOLA – Si ricompone l’assetto del Consiglio d’Amministrazione della Fondazione Festa dei Gigli di Nola. Dopo un lungo periodo a “ranghi ridotti”, in cui l’ente a tutela della millenaria kermesse è rimasta praticamente ferma al palo, arrivano le nomine che ricompongono il C.d.A. dopo le dimissioni del presidente Nicola Argenziano (1 luglio scorso) ed in seguito del consigliere Vincenzo Santella (del 25 novembre scorso).

A sbrogliare la matassa il decreto del commissario prefettizio, Enrico Gullotti, che ha nominato l’archeologo Mario Cesarano e l’architetto Ida De Falco. In particolare il decreto numero 11, pubblicato in giornata, specifica che la scelta è arrivata dopo l’attenta analisi dei curricula, da cui si evince il possesso dei requisiti di competenza ed esperienza necessari a far parte del C.d.A.

Mario Cesarano, classe 1972 è funzionario della Sopraintendenza archeologica dell’Area metropolitana di Napoli e docente universitario. Ida De Falco, classe 1970 è invece architetto. Pur in attesa della conferma da parte del Cda, che dovrebbe arrivare con il primo consiglio del nuovo corso, il ruolo di Presidente, dovrebbe essere ricoperto dallo stesso Cesarano.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.