La pandemia è la mancata festa dei gigli di Nola 2020. Un brano per ricordare il momento

Dopo un estenuante pausa alla cosiddetta “normalità” della vita qualcosa profondamente è cambiato.I più contrastanti sentimenti della percezione della realtà si confondono in quello che è mancante per onorare una festa eterna;

Sul tema di questo legame la “Sonora record Nola “di Nino Cavallaro ,
musicista- compositore ,interpreta i versi di Ardolino Antonio.
La collaborazione con la regia -video di Michele D’Avanzo fotografa con immagini in movimento i sentimenti nostalgici, le speranze ,le attese collettive di fede in questo particolare momento storico .

La voce di questo brano dal titolo “Nun è pazzia” è affidato a Felice Parisi . Vi mostriamo il video

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.